Traversata da Tiglieto a Bandita

Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter
Partiamo dal ponte sul torrente Orba, nei pressi della Badia e saliamo verso Tiglieto. All´incrocio con la strada che sale alla chiesa (km 1,9) seguiamo la strada provinciale in salita e raggiungiamo il valico La Crocetta. Proseguiamo per qualche decina di metri (km 4,5) e svoltiamo a sinistra in una strada sterrata.
In leggera salita seguiamo la strada forestale che raggiunge un cocuzzolo roccioso superato il quale inizia una breve discesa che termina ad una lunga sella (km 5,4).
Restiamo sul sentiero verso destra che scende, ma con qualche salitella, ad un ruscello (km 5,7) dove inizia una breve salita non ciclabile.
Il percorso è ora in costante discesa, quasi interamente ciclabile tranne qualche passaggio. Arriviamo così ad incrociare una mulattiera (km 7) dove svoltiamo a sinistra e saliamo al crinale. Scendiamo sull'altro versante arrivando velocemente su una larga strada sterrata (km 7,2).
Svoltiamo a sinistra procedendo in leggera salita. Superata una spalla iniziamo la lunga discesa seguendo sempre la strada principale (andare diritti all'unico bivio al km 8,3).
La strada conduce ad alcune case (case Volpina; km 8,7; strada privata: educazione. Cerchiamo di non farci mandare via anche qui), attraversa il cortile e va in piano per un centinaio di metri per riprendere la discesa con un tornante.
Arriviamo sui prati in riva al torrente Orba che attraversiamo su un guado sommergibile (km 10,6). Una breve salita ci porta sulla strada provinciale dove svoltiamo a destra e proseguiamo sull´asfalto.
Lasciato a destra il lago di Ortiglieto la strada sale ad incontrare il bivio con la strada che sale a sinistra a S. Luca (indicazioni stradali; km 15,7).
Seguiamo questa strada asfaltata che, con costante salita, ci porta in vista del campanile del paese. Senza raggiungere S.Luca svoltiamo a destra in direzione del cimitero.
La stradina è ripida ed asfaltata. Superato il cimitero proseguiamo su sterrato e raggiungiamo subito un incrocio dove svoltiamo a sinistra (km 18).
Continuiamo con salita non difficile, sul percorso segnavia FIE ed ippovia. Trascuriamo i segnavia quando vanno a sinistra e restiamo sempre sulla nostra strada che attraversa i boschi per poi uscire sul crinale in corrispondenza di una casa (km 20). Qui troviamo altri segnavia, svoltiamo a destra e scendiamo confluendo poco dopo in una strada più larga che seguiamo a destra.
La strada diventa asfaltata, sale brevemente per attraversare un gruppo di case e continua in discesa. Trascuriamo le strade a sinistra e raggiungiamo una strada più importante alle porte di Bandita, che possiamo raggiungere a sinistra (km 22,5).
Dislivello: 500 m in salita ed un po' meno in discesa.
Ciclabilità: 99%
Asfalto: 63%.
 
Fonte: www.liguriabike.it 


Galleria fotografica

   

Cerca dove dormire
Nome
Tipologia
Comune Indirizzo Distanza in km 
Cerca dove mangiare
Nome
Tipologia
Comune Indirizzo Distanza in km