Casarza Ligure

Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter

Lungo il tratto più pianeggiante del fiume Petronio si distende l’abitato di Casarza Ligure uno dei maggiori centri dell’entroterra di Sestri Levante, elevato a comune autonomo nel 1797.
 
San Michele Arcangelo. Al di sopra delle case abbellite di vivaci intonaci colorati, si eleva l’edificio barocco della Parrocchiale di San Michele Arcangelo: nell’abside dell’unica navata è custodito il trittico raffigurante i Santi Michele Arcangelo, Giovanni Battista e Pietro, nella cimasa sono la Crocifissione, la Vergine che adora il Bambino e una santa, da identificarsi forse con Santa Monica a cui la popolazione locale è tradizionalmente devota. L’opera, firmata da Giovanni Barbagelata e datata al 1499, era stata dipinta per la chiesa di San Giovanni di Candiasco da cui fu qui trasferita in tempi recenti.
 
San Giovanni Battista di Candiasco. Dietro l'altare maggiore è collocato il trittico del 1498 di Giovanni Barbagelata, raffigurante san Giovanni Battista con san Michele Arcangelo e san Pietro. La tela è però una copia, l'opera originale è conservata presso la chiesa parrocchiale di San Michele nel presbiterio. Sempre all'interno è visibile inoltre il restaurato dipinto ritraente l'Angelo custode.
 
Per maggiori informazioni consultate il sito: www.comune.casarza-ligure.ge.it