Val d'Aveto e Valle Sturla'>


Santo Stefano D'Aveto

Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter

Il buon innevamento che ogni anno contraddistingue Santo Stefano d'Aveto ha permesso a questa località di diventare un punto di riferimento per lo sci di fondo. Esiste infatti un circuito di piste battute della lunghezza di circa 30 chilometri. Nel periodo estivo, invece, si possono intraprendere magnifiche escursioni verso le montagne vicine.
 
Castello Malaspina. Dal 1164 al 1796 tre diverse dinastie signoreggiarono sui territorio avetani: i Malaspina, i Fieschi e i Doria. Ed è proprio nel corso del XIII secolo che si presume sia stato eretto dai Malaspina il Castello, poi passato sotto la proprietà dei Fieschi e, infine, dei Doria. L'edificio presentra un corpo centrale poligonale e cinque poderosi baluardi agli spigoli delle mura esterne già restaurate.
Di fronte alla fortezza si leva il campanile dell'antica parrocchiale, mentre la nuova chiesa, ultimata nel 1929, custodisce sull'altare maggiore la Madonna de Guadalupe, una tela che la tradizione vuole appesa per qualche tempo all'albero maestro della galea di Andrea Doria.
 
Per informazioni consultate il sito: www.comune.santostefanodaveto.ge.it