Montebruno

Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter

Montebruno sorge sull'antica strada che metteva in comunicazione Genova e Piacenza, ed è la prima località di rilievo che si incontra lasciando Torriglia.
 
Santuario di Nostra Signora di Montebruno. Secondo la tradizione locale sul luogo dove oggi sorge il santuario vi fu, nel 1478, una miracolosa apparizione della Vergine Maria. Eretto nel 1486, l'edficio sacro fu interessato da ampliamenti e interventi decorativi in epoca barocca mentre la facciata del 1897, con lesene e timpano, è di forme neoclassiche. L'interno, ricco di marmi e di stucchi, seicenteschi, oltre alla venerata effigie mariana conserva anche un Crocifisso in legno che si fa risalire al XVII secolo.
 
Museo di Cultura Contadina. Costituito nel 1990 presso il complesso del convento annesso alla parrocchiale di S. Maria Assunta, il museo raccoglie nella sezione etnografica oggetti riguardanti arti e mestieri, macchine agricole, carri, calessi e la ricostruzione di ambienti contadini (la stalla, la cucina, la camera da letto).

Per maggiori informazioni consultate il sito: www.comune.montebruno.ge.it