Campomorone

Condividi su  Facebook Condividi su  Twitter

Da anni il comune di Campomorone (m 118, ab. 7459; Km 15 da Genova) è protagonista di un'intensa attività culturale e di ricerca, come testimoniano le esposizioni allestite nel seicentesco Palazzo Balbi, sede del Municipio e le varie attrazione presenti sul territorio.

Palazzo Balbi. Questa tipica villa suburbana fu costruita tra il 1590 e il 1595 per volere del marchese Costantino Pinelli. Nel XVII secolo il palazzo passò al marchese Giacomo Antonio Balbi; nel 1777 il marchese fece costruire un edificio (l’attuale “Cabanun”) che nella parte inferiore accoglieva fontane, giochi d’acqua e piccole grotte, mentre la parte superiore era adibita a deposito per il grano e i foraggi. Oggi il palazzo è sede del municipio, del Museo Civico di Paleontologia e Mineralogia e del Museo delle Marionette. Info: 010 – 7224314.
 
Museo delle Marionette. Ospita un ricco repertorio di marionette, attrezzerie di scena, copioni, ricostruzioni sceniche, manoscritti appartenuti ad Angelo Cenderelli, dirigente dei lavori pubblici del capoluogo ligure, ideatore, costruttore, scenografo e animatore di un proprio teatro delle marionette. La collezione si compone di circa 70 raffinate marionette, 130 elementi scenografici, 265 pezzi costumistici oltre a mobili, attrezzature di scena e copioni. Info: 010 – 7224314.
 
Museo Civico di Paleontologia e Mineralogia e Laboratorio Didattico. Il Museo è costituito da tre ampie sale, un laboratorio didattico, una sala per audiovisivi e conferenze. L’itinerario inizia con modelli di dinosauri e rettili , passando poi per l’esposizione di rocce e minerali si arriva all’ultima sala, dedicata all’origine e all’evoluzione dell’uomo con particolare riferimento alla Liguria
Info: 010 – 7224314.
 
 
Per maggiori informazioni visitate il sito www.comune.campomorone.ge.it